ESFOLIANTI

L’esfoliante è al terzo posto della Routine di Bellezza Coreana. Segue la Doppia Detersione e precede l’applicazione di tonico di tonico ed essenza.

Sapevi che i migliori esfolianti coreani sono formulati con ingredienti naturali e tecnologie cosmetiche all’avanguardia per poter permettere un’esfoliazione anche per le pelli sensibili e secche che sia dolce ma allo stesso tempo anche efficace? L’esfoliazione è lo step numero tre della K Beauty ed è la chiave per una pelle sana, luminosa, senza rughe o linee sottili. Aiutati con i filtri selezionando il tuo tipo di pelle. Naviga le nostre proposte di esfolianti fisici coreani dei migliori marchi come scrub viso come Klairs Black Sugar Facial Polish. Oppure puoi scoprire la delicata performance degli esfoliati chimici coreani che sfruttano l’efficacia delicata degli acidi AHA, BHA e PHA: rimedi anti invecchiamento raccomandati per le pelli secche, tra le altre. Niente paura, si tratta di acidi gentili naturalissimi come gli acidi della frutta potenziati da ingredienti fantastici come la Niacinamide, il Tea Tree che aggiunti ad un tonico lo rendono multitasking dall’alto potere esfoliante, come il 30 day miracle toner di Some by Mi.


Ma cosa vuol dire esfoliazione?

Andiamo con ordine. Cominciamo spiegando cosa vuol dire esfoliare la pelle. L’esfoliazione è il processo per cui si va a rimuovere lo strato di cellule morte depositate sulla superficie dell’epidermide facendo in modo che quelle nuove vegano in superficie. L’esfoliazione è importante per due motivi. Il primo è che le nuove cellule che vengono in primo piano conferiscono alla pelle maggior luminosità. 

La filosofia che anima la K-beauty prevede che con l’esfoliazione si concluda la fase della detersione. Gli esfolianti coreani i liberano i pori dalle cellule morte che li ostruiscono permettendo ai cosmetici degli step successivi di agire in profondità di dare risultati più visibili, più velocemente.

Quanti tipi di esfolianti ci sono secondo la cosmetica coreana? 

Generalmente se li consideriamo in base alla composizione, ci sono due grandi gruppi di esfolianti : gli esfoliati fisici o meccanici e gli esfolianti chimici. 

Tuttavia, possiamo ulteriormente dividere questi due grandi gruppi in quattro categorie di prodotti esfolianti:

  • acidi
  • meccanici
  • toner esfolianti 
  • foam/gel esfolianti.

Ciascuna categoria è specifica per tipo di pelle, problemi ed obbiettivi. Assicurati di trovare la combinazione di prodotto che fa per te.

Per aiutarti puoi leggere questo articolo.

IL PERFECT MATCH DEGLI ESFOLIANTI. SCOPRI COME TROVARE L’ESFOLIANTE COREANO PERFETTO PER UNA PELLE PERFETTA.

Spoiler alert. Se ti stai chiedendo che differenza c’è tra esfoliante coreano e scrub, te lo diciamo subito. Nessuna: Lo scrub è un tipo di esfoliante fisico 

Come si Fa ad Esfoliare la Pelle?

Esfoliare è semplice. Basta scegliere il prodotto giusto in base alle specifiche della tua pelle e seguire le indicazioni 

Quando bisogna esfoliare? 

La regole vuole che durante l’anno l’esfoliazione andrebbe praticata obbligatoriamente almeno ogni tre mesi, di solito in coincidenza con i cambi di stagione, anche da coloro che non ricorrono questa pratica per paura di danneggiare la propria pelle.

Infatti l’ esfoliazione è il punto forte di ogni skincare di transizione, ossia la beauty routine per preparare la pelle alla nuova stagione.

Ma se ti stai chiedendo ogni quanto bisogna esfoliare non esiste una risposta giusta: in linea di principio due o tre volte alla settimana, ma questo dipende dalle specifiche della tua pelle e dal tipo di esfoliante che scegli. Per esempio, Ci sono tonici viso esfolianti coreani a base di acidi AHA, BHA e PHA come il tonico PHA di benton che posso essere usati anche tutti i giorni.

L’esfoliazione coreana è pericolosa per la pelle sensibile? 

Va detto che l’esfoliazione coreana è particolarmente adatta alla pelle sensibile.