ALL ABOUT: Vitamina C.

Episodio 2: I Diversi Tipi di Vitamina C.

 

 

Nella nostra mente, la Vitamina C è un complesso unico, forse anche per un’informazione parziale dei produttori di cosmetici e farmaceutici, che per brevità (o esigenze di marketing) ce le fanno percepire come un Ingrediente ben definito. In realtà ci sono diversi forme in cui la Vitamina C si presenta in natura, ed ognuno di esse ha delle particolarità quando si tratta di pelle. Inoltre, la Vitamina C diventa particolarmente virtuosa quando è associata a delle sostanze specifiche, le cosiddette stabilizzanti, che ne evitano la veloce destabilizzazione ed il relativo rischio di generare irritazioni per la pelle. In questa seconda puntata di All About, dedicata alla Vitamina C, cerchiamo di approfondire questi interessanti ingredienti e come trarne il massimo giovamento per una pelle fantastica. Impara come diventare una pro nel suo utilizzo e trova il prodotto dei tuoi sogni su miloon.eu.

Quante Forme di Vitamina C Esistono?

La scorsa settimana abbiamo introdotto la Vitamina C ed abbiamo illustrato le sue fatiche qualità benefiche per la pelle. Puoi leggere l’articolo qui. Ma è opportuno sapere che ci sono diverse forme di Vitamina C, ed è importante scegliere la forma giusta. In primo luogo, perché hanno diversi livelli di efficacia e stabilità. In secondo luogo, una forma non adatta alla pelle può irritarla.

La Vitamina C pura è anche conosciuta come acido ascorbico, detto anche acido L-ascorbico. La “L” si riferisce alla chiralità della molecola. Tutto l’acido ascorbico nei prodotti per la cura della pelle è in forma di L” chirale. I brand produttori di cosmetici sanno di utilizzare la forma L chirale, per cui si da per scontato l’uso della forma “L chirale”. Infatti dovresti vedere scritto “acido ascorbico” indicato senza la “L” sulla lista degli ingredienti, perché è proibito indicare la chiralità sulle etichette degli ingredienti. Tuttavia, a volte la “L” viene mostrata comunque.

L’acido L-ascorbico è la forma acida della vitamina C ed è solubile in acqua, è la forma bio-disponibile necessaria per la sintesi del collagene. Tutte le altre forme di vitamina C devono essere convertite in acido ascorbico all’interno delle cellule. Infatti, nei prodotti per la cura della pelle, è più comune vedere i derivati della vitamina C, che sono sali (solubili in acqua) o esteri (solubili in olio) dell’acido ascorbico.

Che cos’è l’acido L-Ascorbico (LAA)? Acido Ascorbico e Vitamina C sono la Stessa Cosa?
Questa è la vitamina C nella sua forma più pura. C’è l’ipotesi sbagliata che l’acido ascorbico e la Vitamina C siano la stessa cosa, ma come abbiamo visto l’acido ascorbico è un nutriente isolato che fa parte della vitamina C ma non è l’intera vitamina C. Quindi la vitamina C e l’acido ascorbico non sono esattamente la stessa cosa.

Pro: La LAA è la forma più potente di Vitamina C. Ha il maggior numero di ricerche che la sostengono per dimostrarne l’efficacia.
Contro: è meno stabile di altre forme e può causare irritazioni cutanee in dosi elevate. Infatti, se esposto alla luce e/o all’aria, l’acido ascorbico non solo diventa inattivo, ma si ossida molto velocemente fino a diventare acido ascorbico deidro (DHAA), che degrada ulteriormente in acidi molto irritanti per la pelle.
Suggerimento:
se lo provi e la tua pelle rimane fresca, allora è l’elemento migliore per ottenere risultati.
Ideale per: potenza e risultati, pelle normale o grassa.

Che cos’è il Magnesio Ascorbil Fosfato?

Magnesio Ascorbil fosfato è un derivato idrosolubile della vitamina C.
Pro: è più stabile: non si degrada così rapidamente come le altre forme.
Provoca anche meno irritazioni cutanee, e ne rappresenta la forma migliore per le pelli sensibili o secche.
Indicato per: pelle secca o sensibile

Cos’è l’Ascorbil Palmitato?

L’Ascorbil Palmitato è una forma più stabile di vitamina C ed è comunemente usato nelle formule dei prodotti per la cura della pelle oleosa.
Pro: Il suo plus è la lotta contro i danni dei radicali liberi per proteggere la pelle dai segni dell’invecchiamento e ripararla.
Contro: Non è così potente come le altre forme di Vitamina C.
Indicato per: Riparare i danni causati dai radicali liberi.

Che cos’è la Glucosamina Ascorbica?

La Glucosamina è un derivato idrosolubile della vitamina C.
Pro: La Glucosamina Ascorbica è spesso utilizzata per le sue proprietà antiossidanti e schiarenti della pelle.
Contro: La scienza non è ancora sicura della sua effettiva efficacia.
Ideale per: Combattere l’iperpigmentazione

Che cos’è l’ascorbato di tetraesildecile?

Questo è il più recente membro dei diversi tipi di vitamina C.
Pro: E’ sicuramente più stabile delle altre forme. Inoltre, la sua costruzione liposolubile facilita la penetrazione della Vitamina C anche negli strati più profondi della pelle.
Indicato per: Il trattamento generale della pelle

Che cos’è l’Ascorbil Fosfato di Sodio?

L’Ascorbil Fosfato di Sodio è un derivato stabile e solubile in acqua ed una forma di Vitamina C.
L’Ascorbil Fosfato di Sodio è delicato sulla pelle e si converte in acido ascorbico dopo che è stato assorbito. Agisce efficacemente per illuminare la pelle e combatte i danni dei radicali liberi con gli antiossidanti. E ‘di solito è contenuto in idratanti per la sua azione tenera ma efficace.
Indicato per: Schiarire e combattere i danni causati dai radicali liberi.

Come si Stabilizza la Vitamina C? Come Possono Queste Sostanze Interagire con le Proprietà della Vitamina C?

Nonostante la capacità di questa vitamina di produrre cellule cutanee più sode, prevenire l’iperpigmentazione e difendersi dai radicali liberi, la vitamina C si ossida molto rapidamente (soprattutto se esposta all’aria), diventando instabile. Una volta che diventa instabile, non può più svolgere i suoi benefici  per la nostra bellezza, e diventa pericolosa. Infatti non solo non protegge dai danni da radicali liberi, ma può anzi provocarli.  Ecco perché nelle formulazioni di prodotto, vengono spesso aggiunti Acido Ialuronico, Vitamina E, Acido Ferulico. Questi ingredienti aiutano a stabilizzare la vitamina C e offrire alcuni benefici aggiuntivi. Andiamo a scoprirli insieme.

Come si Combina la Vitamina C con l’Acido ialuronico?

Come saprete dalla nostra Korean Beauty Guide, l’Acido Ialuronico è uno straordinario idratante e umettante che raccoglie l’umidità e la lega alla pelle. Infatti, l’Acido Ialuronico migliora la capacità della pelle di trattenere l’idratazione e di infonderla fino agli strati più profondi. Questo aiuta ad attenuare le linee sottili e i segni dell’invecchiamento in quanto fornisce un’intensa idratazione.

Come si Combina la Vitamina C con la Vitamina E?

La Vitamina C è il suo ruolo completare alla vitamina E. È un compagno essenziale della vitamina E. La vitamina E può neutralizzare solo un radicale libero alla volta. Diventa inattivo dopo aver neutralizzato un singolo radicale. La vitamina C rigenera la vitamina E, convertendo la vitamina E inattiva in una forma antiossidante attiva. Per questo motivo è bene avere sia la vitamina C che la vitamina E combinate nello stesso prodotto, in quanto entrambi combattono i radicali liberi e sostengono la barriera lipidica della pelle per renderla sempre giovane.

Come si Combina la Vitamina C con l’Acido Ferulico?

l’Acido Ferulico è un altro antiossidante che aiuta a stimolare e stabilizzare sia le Vitamine C ed E. Aiuta anche a combattere i danni dei radicali liberi per sostenere la produzione di collagene.

Consigli: Ottieni il Massimo dai tuoi Prodotti alla Vitamina-C.

Inizia da una concentrazione più bassa.

Vedi come reagisce la pelle e se e come si adatta a questo livello, prima di salire alle concentrazioni superiori al 15-20%.

Effettuare un Patch test.

Applica una piccola quantità sul polso o dietro l’orecchio, e attendi 24-48 ore per assicurarti di non avere una reazione cutanea.

Non usare l’acido ascorbico sulla pelle sensibile.

Se hai la pelle secca o sensibile, evita l’acido L-ascorbico. Usa invece il magnesio ascorbil fosfato.

Cercare un siero di vitamina C con un livello di pH più basso.

Questo aiuterà a migliorare l’assorbimento, perché raggiungerà gli strati più profondi della pelle per  massimizzarne i risultati.

Non usare un siero a pH più basso se hai la pelle sensibile.

Ricorda che un pH basso ha una maggiore acidità, e può irritare la pelle.

Featured Products:

Klairs Freshly Juiced Vitamin Drop.

Freshly Juiced Vitamin Drop è un siero miracoloso, nato per ringiovanire la pelle. Contiene estratto di Vitamina C pura concentrata e ingredienti naturali come estratto di Broccoli e centella Asiatica.  La sua innovativa formula multi-soluzione non irritante nasce con lo scopo di rivitalizzare, mantenere e trasformare la pelle riducendo le imperfezioni, riducendo sensibilmente le cicatrici da acne. Inoltre, protegge la pelle dalla pigmentazione e la rassoda, riducendo le linee sottili visibili. E come se non bastasse riequilibra  livelli di luminosità della pelle.

KLAIRS FRESHLY JUICED VITAMIN DROP

Neogen Lemon Green Caviar Essence & Tox Tightening Pack Kit.

Illumina la pelle opaca riducendo la pigmentazione e restringendo i pori con questa essenza ricca di Vitamina C della linea Neogen Dermalogy. I pad multistrato aiutano ad esfoliare la pelle manualmente mentre applichi l’essenza. L’estratto di limone e la niacinamide sono ottimi per combattere l’invecchiamento precoce, le linee sottili e l’iperpigmentazione.

Neogen Lemon green Caviar essence & Tox Tightening Pack Kit

Frudia Citrus Brightening.

La linea di Frudia Citrus a base di agrumi è estremamente efficace nel donare una radiosa vitalità alla pelle. Contiene ben l’86% di estratto di agrumi, per rendere la tua pelle liscia come la seta, inondandola di vitamine naturali. Bilancia i toni della pelle, rivitalizzandola profondamente. La linea Citrus fornisce idratazione, vitamine e luminosità: tutti indispensabili elementi per una pelle sana; ma non è tutto. Non va sottovalutata una poderosa azione schiarente, per un viso chiaro da subito, tra le molteplici proprietà che ti faranno innamorare di questo prodotto.

frudia citrus Brightening serum

La linea si compone di un Toner, una Crema, un Siero  e un Detergente in schiuma a base di estratto di agrumi.

La vitamina C contenuta nel prodotto lenisce ed illumina visibilmente la pelle.  L’olio di semi di mango rivitalizza e fornisce un livello ottimale di idratazione. Per  una colorazione uniforme e una sensazione di freschezza che dura un giorno intero.

Frudia impiega la rivoluzionaria tecnologia R VITA W ™, che consiste in un’estrazione di succo di frutta puro eseguito a bassa temperatura per non perdere le sostanze nutritive e le vitamine della frutta, utilizzando il succo estratto come acqua di base, senza ricorrere all’aggiunta di acqua purificata. Ne è un esempio Frudia Citrus Brightening Cream, una crema schiarente con ben il 61% di estratto di agrumi dalle JuJu island, che, per il suo colore acceso ricorda un goloso smoothie di mandarino.

Neogen Bio Peel Gauze Peeling Lemon.

Si tratta di un prodotto in scaglie monouso per l’esfoliazione regolare della pelle. L’estratto di limone (ricca fonte di Vitamina C) purifica, idrata e illumina la pelle opaca.
La citronella contiene Cytral, che nutre, rigenera e rafforza la barriera protettiva naturale della pelle e rimuove efficacemente la pelle morta, lasciando una piacevole sensazione di freschezza.

Conclusioni.

La Vitamina C è in prezioso alleato per la nostra pelle, ma siamo proprio sicuri di sapere esattamente quale, di tanti tipi di Vitamina C che esistono in natura, riesce a farci splendere? Oggi possiamo capire esattamente quale delle tante forme di Vitamina C fa al caso nostro, e come stabilizzarla al massimo, con l’aiuto di Acido Ialuronico, Vitamina E o Acido Ferulico. Ora non ti resta che trovare il prodotto dei tuoi sogni su miloon.eu