LA GUIDA DI MILOON ALLA DISIDRATAZIONE INVERNALE: Parte 1.

 

 

Benvenuti nella nuovissima guida K-Beauty di Miloon dedicata alla disidratazione invernale. Come abbiamo anticipato un po’ di tempo fa, la pelle secca e quella disidratata non vanno mai confuse tra di loro. Nell’episodio di oggi, passeremo in rassegna queste differenze e metteremo in mostra le cause e i sintomi della disidratazione della pelle.

Durante l’inverno, la pelle perde la sua idratazione continuamente, proprio a causa di tutte le condizioni climatiche avverse a cui è esposta continuamente. Il freddo intenso, il vento, i rapidi cambiamenti di temperatura e il clima secco sono tutti fattori che attaccano la pelle e le fanno perdere la naturale barriera. Il risultato è la perdita di acqua per via dell’evaporazione. Una pelle disidratata diventa anche più sensibile al dolore e reattiva. La pelle disidratata non è necessariamente correlata alla pelle secca, che è invece solamente, e naturalmente, un tipo di pelle. Pertanto, vale la pena di ricordarlo una volta in più: la pelle può essere grassa e disidratata, mista e disidratata o secca e disidratata.

La pelle disidratata è una pelle assetata. A differenza della pelle secca, che è un tipo che per definizione priva di sebo o olio, la pelle disidratata è una condizione causata dalla mancanza di idratazione. Mentre i suoi sintomi si sovrappongono a quello della pelle secca – che di solito si sente tesa, sensibile al prurito e irritata – la pelle disidratata è sensibile, flaccida ed ha un tono opaco.

Chiunque può finire per avere la propria pelle disidratata, anche quelli che hanno la pelle secca o grassa. Questo perché la disidratazione della pelle può dipendere dalla dieta, dallo stile di vita, da un uso scorretto di prodotti per la cura della pelle oltre che, chiaramente da fattori ambientali. Ciò significa che puoi avere una pelle naturalmente priva di olio e acqua. Ma ricorda bene: la pelle disidratata può sembrare a prima vista oleosa e tesa.

Generalmente, la pelle secca ha pori minuscoli, perché i follicoli piliferi non sono dilatati, essendo scarsa la quantità di sebo in uscita. Al contrario, vista attentamente sotto la lente d’ingrandimento, la pelle disidratata ha minuscole linee sottili triangolari, un fenomeno simile alle incrinature del suolo quando c’è la siccità. Questo vuol dire che le rughe sulla fronte non sono necessariamente indicatori di pelle disidratata. La pelle disidratata potrebbe invece fare in modo che i pori siano più visibili.


SEGNI DI PELLE DISIDRATATA.

 

 

Nonostante possano sembrare simili, la pelle secca e disidratata sono due concetti molto diversi. Non sei sicura di quale dei due concetti si applicano alla tua? Fai un semplice test e verifica se i segni che ti manda la tua pelle sono riconducibili alla pelle disidratata.
Per verificare la presenza di una pelle veramente disidratata, basta fare il test del pizzicotto: se quando la pelle sul dorso delle mani viene pizzicata, rimane in quella forma per alcuni secondi prima di ridiscendere lentamente, allora purtroppo la tua pelle è disidratata. Diversamente, una pelle ben idratata si ritrae immediatamente dopo essere stata pizzicata.


1. PELLE PRURIGINOSA.



 

L’irresistibile necessità di grattarti in seguito all’esposizione al sole o ad elementi esterni, come il vento e le estreme variazioni di temperatura, possono contribuire ad eliminare l’idratazione dallo strato esterno della pelle. Questo provoca una fastidiosa sensazione di prurito, che è spesso accompagnata da desquamazione, indipendentemente dalla quantità di olio presente sulla superficie della pelle.


2. SENSIBILITÀ AMPLIFICATA.



 

La conseguenza della pelle disidratata è un notevole aumento della sensibilità. Secondo l’International Dermal Institute, “la secchezza e la disidratazione precedono lo stadio di una pelle pelle sensibilizzata”. Quando la barriera dell’umidità della pelle viene rotta, non riesce a proteggersi adeguatamente dagli agenti esterni. Di conseguenza, certe sostanze irritanti come batteri e inquinamento, possono penetrare nello strato più esterno, peggiorandone i sintomi, come arrossamento, prurito e irritazione.


3. PELLE SPENTA.



 

La tua pelle ha un aspetto in generale opaco e stanco? La disidratazione influisce sulla capacità della pelle di svolgere funzioni essenziali come il rinnovo della cellule. Senza un’adeguata idratazione, la pelle non si libera del suo strato esterno abbastanza in fretta e le cellule morte si accumulano sulla sua superficie. Questo contribuisce a creare pori ostruiti, congestione e una carnagione opaca.


4. LINEE SOTTILI E RUGHE.



 

Pizzica delicatamente la pelle sulla guancia. Se vedi le tue linee sottili ancora più visibili, sei disidratata. La pelle disidratata mostra spesso segni di invecchiamento precoce ed accellerato; tuttavia, a differenza delle linee di espressione o delle zampe di gallina, queste rughe appaiono come una rete di minuscole linee triangolari.

Abbiamo selezionato questi tre prodotti che potrebbero rappresentare un punto di partenza per ripristinare le condizioni originarie della tua pelle.

Potresti cominciare con Klairs Supple Preparation Facial Toner, un tonico idratante migliorato. La sua formula leggera è priva di oli essenziali. Questo gel idrata, leviga e migliora la texture della pelle, amplificandone il potere nutriente grazie alla presenza di acido ialuronico e centella asiatica, per uniformare l’equilibrio idrolipidico della pelle e lenire le irritazioni.

Frudia Blueberry Hydrating Toner, il tonico idratante e nutriente contenente estratto di bacche di mirtillo all’88% ricavate dall’isola cristallina di Jeju con estrazione a freddo che mantiene blaterate le proprietà della frutta. Antiossidanti e antociani contenuti nel prodotto prevengono l’azione dei radicali liberi, rivitalizzano e forniscono il livello ottimale di idratazione.

Infine, potresti provare Missha Time Revolution Nutritious, un tonico idratante a base di lenticchie nere, arricchito con un complesso vegetale (estratto di angelica e camomilla). Nutre, leviga e rassoda la pelle secca e opaca. Lenisce le irritazioni e uniforma il pH della pelle per un’Idratazione profonda della pelle secca dall’interno. Time Revolution Nutritious fa parte di una serie di cosmetici per la pelle secca, priva di luminosità e con tendenza a sfaldarsi. Contiene un burro creato attraverso il processo di fermentazione di lenticchie nere e latte di soia, grazie al quale questo prodotto nutre in profondità, idrata e leviga la pelle. L’acido poliglutammico forma uno strato sottile idratante che protegge la pelle contro la perdita d’acqua transepidermica.

Bene, oggi hai imparato a distinguere tra pelle naturalmente secca e disidratata. Se sfortunatamente la tua pelle è disidrata non disperare. Su miloon.eu ci sono tantissimi prodotti tra cui scegliere per riportare la radiosità di cui hai bisogno. Scoprili subito.