TESTED FOR YOU: Petitfee Gold Hydrogel Eye Patch Review.

 

 

Le vacanze volgono al termine, è arrivato il momento di iniziare a preparare la pelle per il ritorno in città, cercando di massimizzare il riposo accumulato e di ridurre lo stress per la pelle dato da un’esposizione poco regolare e a volte poco protetta dalle insidie dei raggi solari, dell’acqua di mare o del cloro. Reidratare la pelle in profondità è e rimane il primo e più importante obiettivo, e viene con se che uno degli SOS più grandi sia rappresentato dalla necessità di migliorare l’elasticità della pelle. La nostra contributor Amanda ha provato per voi le Petitfee Gold Hydrogel Eye Patch, il miracoloso ritrovato per il contorno occhi che abbina ingredienti lussuosi come l’oro all’Hydrogel per una pelle chewy e glowy come non mai. Leggi le sue impressioni e cerca le patch Petitfee, sempre e solo su miloon.eu.

Petitfee Gold Hydrogel Eye Patch: Verso Nuovi Massimi.

 

 

Devo ammettere di aver trascurato la zona del contorno occhi fino a poco fa. Ho iniziato a seguire religiosamente la routine di bellezza coreana più di un anno fa, e tuttavia, avrò acquistato al massimo due volte prodotti dedicati al contorno occhi. Credo che questo abbia a che fare con il fatto che anche con un calendario molto fitto di impegni (due bambini piccoli, lavoro, studio, attività in studio, ecc.) non ho mai veramente sofferto di occhiaie o borse sotto gli occhi. Quindi fino ad ora, non mi ero mai resa conto prima che prendermi cura di quella zona molto delicata avrebbe potuto fare una gran differenza nel Look and Feel della mia pelle.

Invece quando ho provato per la prima volta le patch Petitfee Gold Hydrogel Eye Patch, mi sono resa conto di quanto mi sbagliassi. Facevo proprio male a non usare prodotti specifici per questa zona così particolare. Infatti, la pelle del contorno occhi, letteralmente, MI HA RINGRAZIATO! Si è sentita subito rinascere, specialmente dopo un’intensa e lunga giornata o durante un bagno rilassante.

Queste patch sono piene di tanti ingredienti buoni e naturali che lavorano per rendere la pelle luminosa, idratata ed elastica nella zona sotto gli occhi. Per farlo, impiegano ingredienti come oro, ginseng, collagene, estratto di nido di uccello (questo ad esempio, è un ingrediente davvero lussuoso essendo abbastanza difficile da ottenere). Petitfee Gold Hydrogel Eye Patch non deludono le aspettative. Basterebbe solamente dire che contengono un mix di oro, collagene e ginseng per capire quanto siano buone ed essere certe che questi piccoli cerotti lasceranno la vostra pelle rinvigorita e vibrante.

 

 

Li ho provati per 7 giorni di seguito, così da poter sfruttate al massimo i benefici dei loro ingredienti. Poi ho smesso di usarli per un’altra settimana. Dopodiché ho ricominciato da capo per la settimana seguente. In questo modo, ho potuto avere un’idea migliore di come stesse reagendo la mia pelle, non solo sul breve, ma anche nel lungo periodo.

Ho apprezzato molto la confezione, minimal ma bella. Le patch sono immerse in tanta essenza, e anche una volta estratte dal pack e messe sula pelle le sentirete comunque piene di essenza. Inoltre non hanno un odore forte, il che è un plus perché altrimenti il rischio di irritare la zona, sarebbe abbastanza alto. Per giunta sono facili da applicare. Nella confezione è inclusa anche una piccola spatola, per separarle e facilitarne l’applicazione. Ma parliamo dei benefici.

Nel breve termine, la mia pelle era più liscia, sembrava più luminosa e sicuramente hanno contribuito a donare una sensazione di freschezza in una zona così delicata. Per quanto riguarda invece i benefici a lungo termine, devo dire che, anche se non ho molte linee sottili in quella zona, ogni volta che sorrido sono ben visibili. Beh. Petitfee Gold Hydrogel Eye Patch mi hanno anche aiutato con quelle piccole linee sottili, ho proprio avvertito la sensazione sulla mia pelle, che si sentiva più compatta e soda.

 

 

Conclusioni:

Se dovessi raccomandare Petitfee Gold Hydrogel Eye Patch, le consiglierei a tutti, in special modo a coloro che sono nella fascia d’età compresa tra i 20 ed i 30 anni, perché si conciliano con lo stile di vita fin troppo dinamico di questa età e sono perfette per le linee sottili davvero piccole, e non molto scure. Ad esempio, sono perfette per dopo una notte fuori, o dopo settimane di studio e di esami, o per chi, dopo una settimana di lavoro intensa ha bisogno di un po’ di relax e di coccole, specialmente su questa parte molto sensibile del viso.

Dicono che gli occhi sono lo specchio dell’anima, e alcune persone li considerano addirittura una delle parti più attraenti e sensuali del nostro corpo. Quindi perché non prendersene cura in modo adeguato? Perché non concederci almeno una volta alla settimana con queste Patch, che non solo stimoleranno il nostro contorno occhi, ma anche il nostro umore?